Ddl Pillon, Padri Separati contro Baraldi: "Nessuna provocazione" | estense.com Ferrara

Nessuna provocazione ma un semplice esame tecnico del disegno di legge. È quanto sostiene l'associazione Padri Separati in replica alle critiche mosse da Ilaria

Protesta a Pisa contro il ddl Pillon, Nardini (Pd): "Fermeremo questo delirio medievale"

La consigliera regionale Pd era presente al corteo di sabato 10 novembre, insieme al membro dell'assemblea regionale Valerio Fabiani

La manifestazione - Ddl Pillon: La Spezia in piazza per i diritti di donne e bambini

La Spezia - Donne-utero. Ridotte a puro mezzo per procreare. Così la serie tv Handmaid’s Tale immagina una società del futuro maschilista e patriarcale. Le donne “fattrici” sono vestite con abiti rossi e copricapo bianco. ...

No al ddl Pillon sull'affido condiviso, manifestazioni in tutta Italia | Sky TG24

Leggi su Sky Tg24 l’articolo No al ddl Pillon sull'affido condiviso, manifestazioni in tutta Italia | Sky TG24

Affido: da Milano a Roma, le piazze contro Ddl Pillon - Politica

Zingaretti, come Medioevo. Salvini, punto partenza migliorabile (ANSA)

AFFIDO CONDIVISO: "Opposizione totale" da parte di alcune associazioni alle proposte del senatore leghista.

Anche a Trento, come nel resto d'Italia, in tanti sono scesi in piazza per protestare contro la discussione alla Camera della riforma del diritto di famiglia

In duemila contro il disegno di legge Pillon: "E' contro i bambini"

Ventotto associazioni concordi nell'opposizione alla proposta che rivede le norme sull'affido condiviso

Ddl Pillon, cosa prevede e quali sono i punti contestati - QuotidianoNet

La proposta del senatore leghista su diritto di famiglia, separazione e affido dei figli è stata criticata anche dall'Onu

L'edizione di Milano del Corriere della Sera con le ultime notizie di cronaca, sport, politica e una agenda con eventi, concerti, ristoranti e locali.

Cosa prevede la legge Pillon sull'affido e perché fa mobilitare le piazze 

Il testo presentato fa discutere perché, se dovesse essere approvato, porterebbe alla cancellazione dell'assegno di mantenimento, all'istituzione del doppio domicilio per il minore e introdurrebbe l'obbligo della figura del mediatore familiare in caso di minori